SOSPESI PER TERRA - Blogger bocche piene di libertà, bla bla bla bla, utenti che gravitano nella generosità, da da da da, aperti al confronto e ad ogni sorta di cambiamento, esibizionisti, buonisti, ambientalisti di sfondamento, automatico complimento. Se si apponesse con dinvoltuuuuura un diverso commento da bocciatuuuuuura non inerente all'argomento si rischierebbe una denuncia per scarso attaccamento, altro che sgomento, non abbiate pauuuuura, è un modo come un altro di perdere tempo, se mi guardate con sospetto non nascondetevi sotto il letto, prometto che sarò più buffona di Rigoletto. Blogger senza inibizione e difficoltà ti manda a va va va va, utenti saccenti che sa sa sa sa, intonano lo stesso ritornello la la la la, coraggio fabrax, abracadabra, esponi la formuletta che sai: "me la dai?" Ai confini dell'avere: "me la faresti vedere?" Per accontentare l'ippocampo, stampo e giunge in un lampo, guardo e non mi smagro, squadro una cornice senza quadro, non mi pongo quale sia il senso del peccato, giusto o sbagliato, non tutto è oro colato, non pregiudica un bene amato, se mi spengo al diavolo le sensazioni vere o presunte, potrei schiattare domani, se ne laverebbero le mani e i coglioni, non importa siamo di fronte al condominio virtuale, la finzione è la norma. Blogger che sanno l'alfabeto a a a a e poi tornano indietro a a a a, utenti spersi nella città, spiacente non sono di quà.

lunedì 10 marzo 2014

fa scolpire la vagina di sua moglie sulla sua tomba

scolpire vagina moglie tomba
Ci sono delle storie talvolta che per quanto sono assurde si scoprono poi essere vere. L’ultima in ordine di tempo appartenente a questa categoria è senza dubbio  quella di Milan Marinkovic, un camionista in pensione serbo che con una idea alquanto bizzarra ha reso il mausoleo della moglie una vera e propria attrazione: vi ha scolpito in evidenza la vagina della defunta.
Non stiamo assolutamente scherzando: la donna è morta tre anni fa e l’uomo assicura che sia stato suo espresso desiderio che la sua parte “più nobile” apparisse sopra la sua tomba. Ora, ovviamente non ha le prove per dimostrare che non sia stata una sua idea, ma se così fosse realmente, va detto che la signora Milena, che Dio l’abbia in gloria, doveva essere davvero una donna straordinaria e divertente per fare una richiesta del genere. Alla base di questa particolare scultura, vi sarebbe il desiderio della donna di fare in modo tale che il marito non cercasse altre donne. Ecco cosa racconta il pensionato:
La maggiore difficoltà è stata trovare uno scultore, perché tutti si rifiutavano considerando la cosa blasfema. Ora che è stata completata mi piace. E in questo modo, a parte le ultime volontà di Milena, sarà sempre con me.
Quel che è certo è che la signora non verrà ricordata solo dal marito ora, ma da buona parte del mondo intero che leggendo di tutto ciò difficilmente potrà dimenticare l’accaduto. Il bello della questione è che non tutti ad un primo impatto comprendono la natura della scultura, ovvero che sia una vagina. E lungi dal voler capire se sia un bene o un male, va detto che tutto ciò si rivela divertente. Basti pensare al primo commento del fratello della defunta al cognato:
Bello quell’uccello che hai fatto scolpire sulla tomba, ma mi spieghi perché ha una spaccatura nel mezzo così larga?.
Solo questo varrebbe l’intera notizia.
Screenshot | NewsFixnow
fonte: www.cooletto.com

1 commento: