lunedì 18 febbraio 2013

fuori corso



quello che provo per te è andato fuori corso
andato come il participio passato
come dargli torto, participio!
Rivedere dal principio.
Quello che provo per te è andato fuori corso,
sarà stato il morso
ricevuto durante un discorso decorso.
Accarezzavo il tuo viso col dorso
mentre sopraggiungeva il rimorso,
non so se sia di buon auspicio
aizzare un fuoco d'artificio, CURSUM PERFICIO,
sto finendo il mio percorso
concedimi l'ultimo sorso,
corsari desideri invocano soccorso
rari desideri ormai bloccati dall'altro ieri.
Quello che provo per te è andato fuori corso,
il presente non dura per sempre

7 commenti:

  1. Trattasi di vecchio conio o di ritardi universitari? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nulla di tutto questo. Trattasi di una persona che fisicamente è attratta da un'altra. Non riesce ad esprimere quello che prova a tal punto che a forza di temporeggiare perde l'occasione... Forse in modo definitivo... Forse

      Elimina
  2. Il passato è passato e non esiste più.
    Il futuro è una possibilità
    Il presente è un dono per questo si chiama presente

    Cit. KungFu panda
    FG

    Ps. bella fabrax

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Femmina. Anche se sono dell'idea che ogni cosa finisce

      Elimina
  3. straquoto Fabrax!
    per esperienza :(
    juanito

    RispondiElimina