SOSPESI PER TERRA - Blogger bocche piene di libertà, bla bla bla bla, utenti che gravitano nella generosità, da da da da, aperti al confronto e ad ogni sorta di cambiamento, esibizionisti, buonisti, ambientalisti di sfondamento, automatico complimento. Se si apponesse con dinvoltuuuuura un diverso commento da bocciatuuuuuura non inerente all'argomento si rischierebbe una denuncia per scarso attaccamento, altro che sgomento, non abbiate pauuuuura, è un modo come un altro di perdere tempo, se mi guardate con sospetto non nascondetevi sotto il letto, prometto che sarò più buffona di Rigoletto. Blogger senza inibizione e difficoltà ti manda a va va va va, utenti saccenti che sa sa sa sa, intonano lo stesso ritornello la la la la, coraggio fabrax, abracadabra, esponi la formuletta che sai: "me la dai?" Ai confini dell'avere: "me la faresti vedere?" Per accontentare l'ippocampo, stampo e giunge in un lampo, guardo e non mi smagro, squadro una cornice senza quadro, non mi pongo quale sia il senso del peccato, giusto o sbagliato, non tutto è oro colato, non pregiudica un bene amato, se mi spengo al diavolo le sensazioni vere o presunte, potrei schiattare domani, se ne laverebbero le mani e i coglioni, non importa siamo di fronte al condominio virtuale, la finzione è la norma. Blogger che sanno l'alfabeto a a a a e poi tornano indietro a a a a, utenti spersi nella città, spiacente non sono di quà.

domenica 8 giugno 2014

guerra molto nucleare

USA: GUERRA NUCLEARE CONTRO LA RUSSIA E OMICIDI DEI LEDER EUROPEI ANTINATO



di Gianni Lannes



L’impero a stelle e strisce si sgretola, ma sta per scatenare pretestuosamente un conflitto nucleare contro la Russia, che sicuramente coinvolgerà in termini disastrosi il vecchio continente, ma soprattutto l’Italia (imbottita di ordigni atomici nordamericani in violazione del Trattato di non proliferazione nucleare). A marzo scorso, proprio dal belpaese sono partiti per gli States ben 20 chilogrammi di uranio arricchito e plutonio (provenienti anche dal centro Enea della Trisaia in Basilicata, dove era stata sempre negata ai magistrati inquirenti la presenza di questo materiale strategico). 

L'Europa dei governanti fantoccio balbetta e prende ordini da Obama: infatti, non ha la capacità di svincolarsi dalla Nato e di cacciare via per sempre le armate statunitensi, almeno fino a quando i popoli del vecchio continente non si renderanno conto di essere stati traditi e venduti.




Perché i governi Letta-Renzi Letta hanno ceduto a Washington questi materiali fissili e non sono stati predisposti piani di sicurezza - come impone la normativa - a protezione della popolazione, dal momento che gli stessi hanno attraversato mezza Penisola?

Perché l’agonizzante Europa ospita ancora dopo 25 anni dalla caduta del muro di Berlino, centinaia di bombe atomiche targate United States of America, attualmente in fase di potenziamento?



Capi di Stato e leader europei seduti alla tavola rotonda. A destra Renzi e, in senso orario, Barroso e Van Rompuy (Ue), Harper (Canada), Hollande (Francia), Cameron (Gb), Obama (Usa), Merkel (Germania) e Abe (Giappone). (Ansa)


Perché gli Stati Uniti hanno tessuto una gigantesca ragnatela di basi militari in tutti e cinque i continenti?

Perché l’Italia è occupata da 132 basi militari, di cui 27 segrete? Obama mentre parla di mondo senza armi nucleari, ha gonfiato la spesa militare oltre i livelli della guerra fredda. Ha esteso la famigerata dottrina Bush di attacco atomico contro qualsiasi nazione, ignorando il diritto internazionale. Il termine ufficiale usato dalla sua amministrazione è "dominio a tutto spettro", ovvero controllo di tutto e ovunque su mare, terra, aria e spazio. I documenti del Comando Spaziale USA puntano perfino a "negare ad altre nazioni l’uso dello spazio”.

Ultima agghiacciante notizia: la CIA ha già pianificato l’eliminazione in Europa di chi risveglia la coscienza delle masse popolari. Attenzione: saranno fatti passare per incidenti, disgrazie e sparizioni. 

E tutti a cuccia: gli imminenti mondiali di calcio sono una straordinaria arma di distrazione di massa, mentre decolla la catastrofe finale e i servi battono le mani al padrone zio Sam. Dopo, però, non ci sarà scampo per nessuno.


 alcuni riferimenti:




















fonte: sulatestagiannilannes.blogspot.it

1 commento:

  1. Quello che è narrato in questo articolo,ha del fantascientifico; nel senso che è da non credere; se così fosse: tutto è finito,non resta che piangere.......
    Ma dai,non credi che sia allarmismo questo?
    Non lo so,è tutto così difficile ed incredibile,oltre che spaventoso e meschino.

    RispondiElimina