martedì 13 marzo 2012

simpatia


(v.f.c.)

... io mi alzo e le do due schiaffoniii...

durante l'intervallo
mentre addentavo un tarallo giallo
che sapeva di metallo,
a simpatia Elia
le fu ordinato dalla produzione
di seminare zizzania nella finzione...

la sua città industriale ha dato natale
a parecchia gente dal talento eccezionale,
ma a volte può capitare che la torta venga male,
e allora non comprendi del tutto se il suo stato mentale
sia dovuto al mal funzionamento della corteccia cerebrale,
di fronte all'evento collaterale, un improvviso turbamento micidiale
mi porta inesorabilmente a cambiare canale...

il suo fare down spaventerebbe un clown,
forse soffre di vaginismo alla Eva Braun,
comunque sia battuto il ciak, scatta il clic,
con disinvoltura porta fuori la tv spazzatura,
per dare adito alla scadente imbarazzante sceneggiatura,
la postura si trasforma in seccatura,
nella sventura dell'avventura,
una puntura, due punti di sutura
e mancate braccia rubate all'agricoltura
è tutto quello che resta in questo tempo di congiuntura...

altro che cool
mi verrebbe di mandarla a fancul,
dopo questo compunto sunto,
avverto una vocina che va oltre le vibrazioni:

(v.f.c.)

io mi alzo e le do due schiaffoniii

3 commenti:

  1. forte questa invettiva!

    è per questo che da anni abbiamo spento e buttato via ogni forma di tv da casa

    RispondiElimina
  2. E' proprio un O.C.A. (OCCASIONALMENTE CRETINA ACCADEMICA)!!

    RispondiElimina