mercoledì 14 marzo 2012

interferente illusione



mi hai offerto un caffè
e mi hai sussurrato: ho voglia di te,
la storia mai decollata
traccia una linea sottile
che marca la parola gentile
dal sentimento puerile,
propositivo allusivo
del tuo amore recidivo
senza un motivo esaustivo
è giunto in dirittura d'arrivo,
solo la palpabile latenza della reminiscenza
da un senso a questa inesistente esperienza.

5 commenti:

  1. Il titolo è appropriato ma potrebbe anche essere:
    intelligiente fusione, poichè senza tanti preamboli si vuole subito andare al sodo e si denota anche una giusta e sintonizzata simbiosi. o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, diciamo che nella tua mente vorresti fare l'amore con una persona che ti piace ma nella realtà è impossibile.
      Ah, la consapevolezza! Ti spiana la strada verso la razionalità

      Elimina
  2. MI intrometto con una nota poco poetica e molto terra terra...
    ma per mia esperienza personale spesso aver la sicurezza che la ragazza in questione ci sta gli fa perdere interesse... ma io sò strano

    RispondiElimina