mercoledì 28 dicembre 2011

poeticheria - 2 -


dicono costoro, dicono loro
che se vuoi trovar lavoro
dovresti ricoprirla tutta d'oro,
la mia non è mai stata un capolavoro...
Il pensiero ricorrente da sempre alla cazzo di cane
è che le donne sono viste come puttane,
pasteggiano di pene con tanto di pane,
comunque sia anche se non l'ho data
in giro la fame è già arrivata...
e se qualche svampito esaurito mi fa il dito
l'orgoglio non è scalfito
tutt'altro, non raccolgo l'invito
faccio finta di non aver capito...
Quando sono incazzata e pessimista
me la depilo a strisce che sembra una pista,
non è per ovviare una semplice conquista
è che dopotutto, resto una egocentrica fatalista.

5 commenti: