SOSPESI PER TERRA - Blogger bocche piene di libertà, bla bla bla bla, utenti che gravitano nella generosità, da da da da, aperti al confronto e ad ogni sorta di cambiamento, esibizionisti, buonisti, ambientalisti di sfondamento, automatico complimento. Se si apponesse con dinvoltuuuuura un diverso commento da bocciatuuuuuura non inerente all'argomento si rischierebbe una denuncia per scarso attaccamento, altro che sgomento, non abbiate pauuuuura, è un modo come un altro di perdere tempo, se mi guardate con sospetto non nascondetevi sotto il letto, prometto che sarò più buffona di Rigoletto. Blogger senza inibizione e difficoltà ti manda a va va va va, utenti saccenti che sa sa sa sa, intonano lo stesso ritornello la la la la, coraggio fabrax, abracadabra, esponi la formuletta che sai: "me la dai?" Ai confini dell'avere: "me la faresti vedere?" Per accontentare l'ippocampo, stampo e giunge in un lampo, guardo e non mi smagro, squadro una cornice senza quadro, non mi pongo quale sia il senso del peccato, giusto o sbagliato, non tutto è oro colato, non pregiudica un bene amato, se mi spengo al diavolo le sensazioni vere o presunte, potrei schiattare domani, se ne laverebbero le mani e i coglioni, non importa siamo di fronte al condominio virtuale, la finzione è la norma. Blogger che sanno l'alfabeto a a a a e poi tornano indietro a a a a, utenti spersi nella città, spiacente non sono di quà.

sabato 26 marzo 2016

22 - il numero del Caos

Si è molto discusso fra numerologi e cabalisti sul simbolismo del numero 22, ma non si è trovata altra soluzione se non che il 22 corrisponde al Caos. Nella cabala ebraica non indica disordine ma un ordine superiore e viene associato a morte o fine. Il numero 22 secondo la numerologia pitagorica, è il numero dell'errore o di chi ha perduto la giusta via. Da ciò si possono spiegare i vari "incidenti", gli errori di giudizio, cui questo numero si collega. E' anche il numero che può rappresentare l'illusoria felicità ottenuta dai piaceri del mondo, la tendenza all'imbroglio, all'inganno, a vivere di espedienti, l'incostanza, l'instabilità, le contraddizioni nel comportamento e infine un cambiamento che può essere logistico, di residenza, di attività, di regime...

Questo numero "parla chiaro" insieme all'11 ed è fondamentale per l'èlite al potere, perchè molti episodi chiave che hanno cambiato o comunque influenzato le sorti del mondo, sono avvenuti o sono stati fatti succedere proprio il giorno 22. Ecco alcuni esempi storici - per chi avesse la memoria corta - che presentano le stesse caratteristiche che riguardano il significato del numero 22 e sono strettamente legati a scenari di matrice terroristica che portano il caos, o ad ogni modo trattano storie spiacevoli ricche di inganni e sacrifici umani: 

22 luglio 1944 - Firma degli accordi di Bretton Woods

22 luglio 1946 - L'Irgun (l'Organizzazione Militare Nazionale del movimento sionista in Palestina) compie un attentato terroristico a Gerusalemme, facendo esplodere una bomba nel King David Hotel, quartier generale dell'amministrazione civile e militare inglese; muoiono una novantina di persone

22 settembre 1973 - USA: Henry Kissinger, ex consigliere alla sicurezza della Casa Bianca, è nominato Segretario di Stato

22 maggio 1974 - Roma: è costituito presso l'Arma dei carabinieri un nucleo antiterrorismo, al comando del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

22 maggio 1975 - Italia: approvata la legge 152/75, con la quale vengono assegnati maggiori poteri alle forze di polizia in ottica antiterroristica. È la cosiddetta legge Reale

22 febbraio 1976 - Italia: Si rinnova l'armamento della Polizia italiana: i vecchi moschetti vengono sostituiti da più moderne pistole mitragliatrici

22 aprile 1977 - Roma: Il ministro dell'Interno, Francesco Cossiga, vieta qualsiasi tipo di manifestazione pubblica fino al 31 maggio

22 gennaio 1978 - Jedda: una principessa e suo marito sono giustiziati nella capitale saudita perché colpevoli di avere contratto un matrimonio non voluto dalla famiglia reale. La principessa Misha, 23 anni, viene fucilata davanti al marito, il quale subito dopo verrà decapitato con la scimitarra

22 giugno 1983 - Roma: scompare in circostanze misteriose Emanuela Orlandi, figlia di un dipendente del Vaticano

22 gennaio 1987 - Stati Uniti: tragico suicidio in diretta televisiva per il politico statunitense Budd Dwyer, accusato di frode, corruzione e associazione a delinquere

22 luglio 2005 - Londra: la polizia uccide un presunto terrorista, ma si scoprirà che era un elettricista brasiliano ed era totalmente estraneo alle stragi

22 luglio 2011 - Norvegia: Un "attentato terroristico" forse di matrice cristiana integralista, colpisce il centro di Oslo con un ordigno esplosivo e l'isola di Utøya con una sparatoria: 93 morti. Il responsabile del massacro sarebbe un norvegese di 32 anni

22 febbraio 2014 Italia: Matteo Renzi assume l'incarico di Presidente del Consiglio dei ministri; per la terza volta consecutiva, dopo Monti e Letta, il Paese ha un presidente non eletto dai cittadini

17 luglio 2014 (1+7+7+2+0+1+4=22) - Ucraina: Il Volo Malaysia Airlines con a bordo 298 persone viene abbattuto da un missile mentre sorvolava il confine tra Ucraina e Russia. È il settimo incidente aereo più grave della storia. Il Boeing 777-200 della Malaysia Airlines aveva volato per la prima volta il 17 luglio 1997 ed è precipitato il 17 luglio 2014, esattamente 17 anni dopo la sua entrata in servizio. Il codice del volo? MH17
22 marzo 2016 - Belgio: Doppio attentato a Bruxelles in aeroporto e metro in cui si conterebbero più di 30 morti e oltre 130 feriti 

In questa lista seppur incompleta ne trovate ancora...


22 - Il Matto

Secondo la Smorfia Napoletana, il numero 22 è associato al Matto. Spaventa e preoccupa per la sua natura imprevedibile e irrazionale. La mancanza di raziocinio del malato mentale è ciò che più terrorizza la società umana, bisognosa di avere potere e controllo su tutti gli aspetti della vita quotidiana e per questo, nella maggior parte dei casi, vi è l’impulso di rinchiudere il matto per poterlo dimenticare più facilmente. Ma l’inconscio non dimentica.

Il Matto nella cartomanzia o Tarocchi rappresenta anche in questo caso l'energia originaria del caos, l'innocenza e la follia. Nei tarocchi marsigliesi il Matto è raffigurato con abiti da giullare e ripreso in altri mazzi di tarocchi, ha influenzato anche la rappresentazione del jolly o la matta, il cui utilizzo nei moderni giochi di carte è analogo a quello del Matto. Nei tarocchi Rider-Waite il Matto cammina sull'orlo di un precipizio e ha in mano una rosa (vedi simbolismo rosacroce) e rappresenta la perdita del libero arbitrio. In pratica nella realtà la vittima (il Matto) è trasformata in carnefice dopo essere stato sottoposto a tecniche di controllo mentale ed in seguito usata, anzi abusata per compiere qualsiasi ordine superiore, come attentati sotto falsa bandiera.

Non a caso il Matto è raffigurato con uno sguardo perso che simboleggia il distacco dalla realtà, la partenza senza destinazione; una sorta di limbo in cui non c'è alcuna certezza tranne la necessità di andare oltre (vedi kamikaze di 20-25enni mentalmente controllati dall'èlite che si fanno saltare in aria per scatenare il caos).

Nei tarocchi di Aleister Crowley, il Matto viene raffigurato da Dioniso, il dio che vive nel cuore della natura elementare, sull'ebbrezza dei sensi e dello spirito. Senza poggiare i piedi a terra, tiene in una mano una coppa rovesciata, simbolo dell'acqua cosmica, e nell'altra il fuoco creativo; dall'incontro di questi simboli, apparentemente inconciliabili, scaturisce il nuovo, la manifestazione vorticosa dell'energia (caos).


In astrologia corrisponde al cerchio dello zodiaco, al pianeta Marte e all'elemento Aria. In magia è il subcosciente. Nella cabala inglese il Matto corrisponde all'11°sentiero. Una poesia del 1928 di Anne Osmont (1872-1959), Le Fou (Il Matto), apparsa sulla rivista esoterica "Le Voile d'Isis" (il Volo dell'Isis), è dedicata al "vecchio zingaro, portatore dei Tarocchi", ovvero "il Folle che girovaga", il detentore delle XXII chiavi del Paradiso, colui che incantò il serpente sull'Albero di Smeraldo.

In alchimia il Matto rappresenta anche e soprattutto la Moltiplicazione Alchemica, cioè il fine principale dell'èlite: una società di schiavi dementi, mentalmente controllati ed in perpetua dissonanza cognitiva.


Ordine dal Caos (Tratto daAnticorpi - Fonte)

"Gli infami piani della élite globale sono stati covati a lungo. I loro scopi consistevano nello spostare l'economia verso paesi con irrisori costi d'impresa (eseguito), creare dal nulla una montagna di debiti (eseguito), imporre severe misure di rientro dai suddetti finti debiti tramite il FMI (in esecuzione), quindi dar fuoco alla miccia della rivoluzione (da eseguire).

Perché la rivoluzione? Perché è proprio da una rivoluzione che potrà nascere un nuovo ordine mondiale. E' a causa di una rivoluzione che il mondo occidentale potrà essere ancora più significativamente ridotto in schiavitù. E' mediante una rivoluzione che il male potrà essere esteso in maniera massiccia.

E' proprio dai regimi post-rivoluzionari che scaturiscono le conseguenze più nefaste per il genere umano, perché la rivoluzione conduce sempre al totalitarismo, alla paura, facendo il gioco degli squadroni della morte e consentendo ai più malvagi di dedicare grandi sacrifici al Dio dei modellatori della realtà. Una delle micce sarà rappresentata dalle rivoluzioni che avranno luogo all'interno dei paesi che hanno una storia di disordini civili" - 
[Olive Farmer]

Aprite gli occhi, perché l'inganno che sta consumandosi davanti al mondo è stato progettato da molto tempo. L'onda rivoluzionaria non è una sollevazione spontanea di popoli arrabbiati (per ora solo nelle nazioni arabe, ma presto in paesi più vicini a voi), bensì uno degli atti finali di una strategia lungamente covata dalla classe dirigente. Questa repentina escalation di caos è stata ordinata e pianificata in ogni dettaglio allo scopo di creare la distruzione degli attuali paradigmi della società mondiale come preparazione per il nuovo ordine mondiale, cioè il vecchio ordine mondiale impacchettato in una diversa confezione.

Sono impegnati nella distruzione di tutti i capisaldi concettuali dell'umanità. Anche della roba finta a cui essi stessi in passato ci hanno indotto a credere. Ogni cambiamento è inquietante, ma un cambiamento nei paradigmi di potere è il più inquietante di tutti.

In primis hanno minato la fiducia nella "democrazia" che essi stessi hanno creato (l'ago della menzogna si nasconde meglio in un pagliaio di verità). La maggioranza delle persone (compresi coloro i quali si sono bevuti tutte le bugie dei media mainstream) sta ora realizzando che i politici sono bugiardi, che sono burattini e co-cospiratori, e che i governi sono impegnati in una politica di tosatura del gregge. Tutto ciò risulta più evidente per gli abitanti delle finte democrazie o degli stati controllati da demagoghi, ma molto rapidamente risulterà evidente anche in tutte le democrazie occidentali, in Europa e poi in Cina, negli Stati Uniti, ovunque. E' una deliberata creazione del caos dal quale dovrà scaturire un nuovo ordine.

In secondo luogo, la truffa bancaria globale ha posto le basi per la distruzione della fede nell'attuale sistema valutario, che ci ha fatto così soffrire per via delle vicende finanziarie a tutti note. Il denaro - questa roba che ci mantiene separati in modo così efficace creando gelosie, desideri malsani, avidità distruttive, innaturali disparità tra tutti noi membri della famiglia dell'umanità - è in giro da così tanto tempo che nemmeno riusciamo più a immaginare un sistema in cui sia assente. Ebbene, ci toccherà farlo, dato che hanno intenzione di distruggere il sistema valutario, aprendo la strada ad un caos sempre maggiore per far fronte al quale ci presenteranno la loro soluzione.

La terza fase sarà la distruzione della fede nella sicurezza. Le perdite di denaro svolgeranno una parte importante in tutto ciò. L'idea che si possa programmare la propria vita, comprare una casa per noi e la nostra famiglia, lavorare duramente e guadagnare un tranquillo pensionamento in seno alla nostra famiglia. La fede in un mondo ordinato e tranquillo. Illusioni che dovremo definitivamente archiviare, dopo che le acque agitate hanno già travolto chi vi si trovava più vicino. Nei prossimi mesi saranno inghiottite da questo vortice perfino le rocce a cui ci aggrappavamo per mantenere un minimo di sicurezza. Tali rocce sono ormai fiaccate da decenni di erosione. Ecco che cosa si cela dietro la distruzione della famiglia e della comunità; un indebolimento costante e implacabile del vero potere dell'umanità: l'unione. In questo consiste la terza fase.

Aspettavate di vivere in pace per il resto della vostra vita? Ebbene, tale aspettativa oggi si trova sotto un grave attacco. Dalle rivoluzioni indotte emergeranno guerre civili ed interventi militari che vedranno i padri combattere contro i figli, fratelli contro fratelli, vicini contro vicini, nazioni contro nazioni. 
Da tanta discordia sorgerà poi un nuova leadership, una leadership macchiata di sangue, la più crudele e meno umana che sia mai esistita. Nel frattempo stanno distruggendo le fedi religiose proprio nel momento in cui la gente ne avrebbe più bisogno. Tale necessità fondamentale della psiche umana, strumento di chi cerca la pace, il bene e l'amore, spesso manipolato dai governi, è stato trasformato in odio, uccisioni, torture e perversioni.

Anche le grandi menzogne saranno distrutte nel cambiamento di paradigma. E migliaia di verità eterne resteranno sepolte tra le macerie, cosa ancor più inquietante. Dalla famiglia, alla sicurezza, al governo, al diritto, al denaro e poi alla religione, tutti i principi fondamentali della nostra vita sono in via di smantellamento, tirati via come un tappeto da sotto i piedi.

Il Nuovo Ordine Mondiale è un grande piano. L' intenzione è quella di distruggere tutto, cancellare la lavagna e disegnare un nuovo futuro su una tela bianca. Hanno bisogno di tale crollo totale per ammodernare gli strumenti autoritari e manipolativi, ormai desueti in questa era tecnologica. L'abilità del piano sta in questo. Le loro intenzioni sono sempre state guidate dalla consapevolezza che prima o poi l'umanità avrebbe scoperto la verità. Per impedire questa apocalisse (dal greco, letteralmente: la caduta del velo, la rivelazione dei misteri), cercano di usare tutti i trucchi a loro disposizione.

Se il loro piano fallirà, una nuova umanità nascerà. Le nuove idee, sistemi e leader apparentemente in opposizione al NWO sono - invece - agenti della stessa cabala luciferina. Non credete a niente. Controllate qualsiasi cosa e poi continuate a non credere. Naturalmente, gli UFO fanno parte di questo gioco. 
E poi i fantastici ritrovati di una tecnologia che cambierà il mondo (prodotti dello ingegno umano rubati e conservati per essere usati propagandisticamente in questi tempi).

Per quanto sia certo che il grande piano proseguirà a dispiegarsi, il suo esito non è affatto scontato. Le reazioni dell'umanità non sono già scritte, sebbene possa sembrare vero il contrario. Il libero arbitrio scriverà la fine di questa storia. Sosteniamo l'amore. In noi stessi e nella consapevolezza dell'amore. L'anima, autentica essenza della umanità è la più grande verità che mai potremo scoprire. 

Alcuni riferimenti tratti da Wikipedia

fonte: freeondarevolution.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento