mercoledì 7 ottobre 2015

squirting: come squirtare in cinque infallibili mosse

Da adolescente ero convinto che fosse tutto più facile; sapevi un cazzo del sesso e allora ti documentavi sulle varie riviste.
Le storie erano più o meno così:
lui entra in un negozio;
lei (truccatissima, con mini ed autoreggenti, tacco 15) lo guarda con voglia passandosi la lungua sulle labbra;
lui si avvicina a lei;
lei si inginocchia, abbassa la zip, tira fuori il cazzo ed iniza a succhiarlo;
lui la afferra per la testa e ne accompagna il movimento;
lei si alza, si mette alla pecorina;
lui la scopa facendo la faccia da scimmia;
lei torna ad inginocchiarsi, lo riprende in mano, in bocca;
lui viene.

In realtà poi, crescendo, scopri che non è così facile.
Sembra vi sia un oscuro disegno, una trama ordita da qualche entità suprema che non vuole rendere la vita sessuale facile a noi uomini comuni.
Col clitoride è stato tutto sommato facile anche perché è abbastanza visibile se uno si impegna ma già il punto G ha creato non pochi problemi.
Baci, divano, lei che allarga le cosce, tu che l'accarezzi e, senza farti beccare, tiri fuori un foglietto nel quale hai disegnato un semplice schemino grazie al quale trovare il punto G...gli dai un'occhiata e cominci a ravanare dentro all'orifizio fino a quando lei, spazientita:
"di perché non mi togli il dito dal culo e mi scopi?"

Ci fu anche la storia del tantra, molto di moda quando Sting sparò l'ignobile cagata che lui faceva sesso per ore.
Noi, che bastava un bacio sulla guancia per farci eiaculare, ci siamo sentiti delle merde e allora ecco a studiare vari sistemi per durare di più:
c'era chi, mentre scopava, cercava di risolvere a mente equazioni differenziali, chi pensava a cose spiacevoli, chi si infilava delle Bic nell'uretra...

E veniamo ai giorni nostri dove se non fai squirtare una donna sei un amante dimmerda.
Intanto cosa è lo squirting? Se questo fosse un blog porno potrei dire che lo squirting è la sborrata femminile ma, visto che non è un blog porno, dirò che è l'eiaculazione femminile, un potente getto di liquido che si accompagna ad un godimento incredibile.
Per saperne di più, leggetevi l'articolo "Come squirtare in cinque infallibili mosse"

Ora, non sono una donna e non ho idea di che sensazioni faccia provare lo squirting ma, da uomo, penso che imparare le tecniche per far squirtare una donna possa essere utile.
Metti che vi perdiate nel deserto con la vostra lei: un paio di dita nella passera, i movimenti giusti ed ecco una fontanella di...va bene non è acqua di sorgente ma sempre meglio che morire disidratati no?
O metti che, mentre guardate la tele, il mozzicone di sigaretta inavvertitamente cada sul divano ed inizi a bruciare: fai squirtare la tua lei e domi il principio di incendio.
E che dire se un danno al radiatore della vostra auto fa perdere tutto il liquido refrigerante e vi costringe a bloccare il veicolo?
Fermate un'auto con un paio di ragazze, le fate squirtare, riempite il radiatore e potete ripartire.

Quindi non sottovalutate l'utilità delle squirting.
Ah, se siete amanti del sesso orale come il sottoscritto, quando provate a farla squirtare toglietevi le lenti a contatto che il getto potrebbe colpirvi nell'occhio.
Consiglio un paio di occhiali da sub.

In effetti lo squirting è utile anche per l'igiene orale:
se oltre alle dita userete la lingua, quando partirà il getto potrete usarlo come doccia dentale per pulire fra dente e dente visto che oggi, col fatto che tutte se la depilano, non potrete più usare i peli pubici come filo interdentale.

Forza allora: imparate tutto quello che serve sullo squirting e inondate il mondo di piacere!

fonte: cunni4ever.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento