SOSPESI PER TERRA - Blogger bocche piene di libertà, bla bla bla bla, utenti che gravitano nella generosità, da da da da, aperti al confronto e ad ogni sorta di cambiamento, esibizionisti, buonisti, ambientalisti di sfondamento, automatico complimento. Se si apponesse con dinvoltuuuuura un diverso commento da bocciatuuuuuura non inerente all'argomento si rischierebbe una denuncia per scarso attaccamento, altro che sgomento, non abbiate pauuuuura, è un modo come un altro di perdere tempo, se mi guardate con sospetto non nascondetevi sotto il letto, prometto che sarò più buffona di Rigoletto. Blogger senza inibizione e difficoltà ti manda a va va va va, utenti saccenti che sa sa sa sa, intonano lo stesso ritornello la la la la, coraggio fabrax, abracadabra, esponi la formuletta che sai: "me la dai?" Ai confini dell'avere: "me la faresti vedere?" Per accontentare l'ippocampo, stampo e giunge in un lampo, guardo e non mi smagro, squadro una cornice senza quadro, non mi pongo quale sia il senso del peccato, giusto o sbagliato, non tutto è oro colato, non pregiudica un bene amato, se mi spengo al diavolo le sensazioni vere o presunte, potrei schiattare domani, se ne laverebbero le mani e i coglioni, non importa siamo di fronte al condominio virtuale, la finzione è la norma. Blogger che sanno l'alfabeto a a a a e poi tornano indietro a a a a, utenti spersi nella città, spiacente non sono di quà.

mercoledì 30 settembre 2015

sciocca io



sciocca io che non avvìo l'attimo prima dell'addìo. Scrivo di mio prima che avanzi l'oblìo.
Se incontrassi una persona molto carina le direi che sono scarsa in educazione fisica, ma la curiosità intensifica arte antica, contemporanea, carta pregiata e geopolitica.
Non mi ritocco la faccia, al posto della braccia ho ali di gallina, non appaio con la mascherina, al massimo una foto di molti anni prima, non espongo problematiche private sul blog e sul display, sensazioni e proiezioni restano fatti miei.
Siti dai profili senza fili, conseguenze dei cali, fantasie legate ai pali. Siti da zero contenuto come un testo degli ZERO ASSOLUTO. Siti dove mi parte la biocca quando leggo post sullo scambio di coppia. Scambio la coppa col vino del castello, scambio la coppa in cambio del pane casereccio col culatello.
Per integrarsi alla perfezione con l'omologazione, è necessario svendere la propria psiche per un po' di attenzione, ecco perché lo spettacolo dell'emozione è sempre pronto in ogni occasione.
Per suscitare interesse di un libro o un quadro, qualche signora mette le tette. Un brivido trasmette. Linee perfette, non del libro o quadro, le tette.

Nessun commento:

Posta un commento