SOSPESI PER TERRA - Blogger bocche piene di libertà, bla bla bla bla, utenti che gravitano nella generosità, da da da da, aperti al confronto e ad ogni sorta di cambiamento, esibizionisti, buonisti, ambientalisti di sfondamento, automatico complimento. Se si apponesse con dinvoltuuuuura un diverso commento da bocciatuuuuuura non inerente all'argomento si rischierebbe una denuncia per scarso attaccamento, altro che sgomento, non abbiate pauuuuura, è un modo come un altro di perdere tempo, se mi guardate con sospetto non nascondetevi sotto il letto, prometto che sarò più buffona di Rigoletto. Blogger senza inibizione e difficoltà ti manda a va va va va, utenti saccenti che sa sa sa sa, intonano lo stesso ritornello la la la la, coraggio fabrax, abracadabra, esponi la formuletta che sai: "me la dai?" Ai confini dell'avere: "me la faresti vedere?" Per accontentare l'ippocampo, stampo e giunge in un lampo, guardo e non mi smagro, squadro una cornice senza quadro, non mi pongo quale sia il senso del peccato, giusto o sbagliato, non tutto è oro colato, non pregiudica un bene amato, se mi spengo al diavolo le sensazioni vere o presunte, potrei schiattare domani, se ne laverebbero le mani e i coglioni, non importa siamo di fronte al condominio virtuale, la finzione è la norma. Blogger che sanno l'alfabeto a a a a e poi tornano indietro a a a a, utenti spersi nella città, spiacente non sono di quà.

sabato 1 agosto 2015

sunti



Mmmhhh...no. la ricerca di altro fuori dalla coppia non l'ho mai vissuta come una mancanza o come qualcosa che si potrebbe ricevere anche dal compagno. La persona con cui sto è esattamente con chi voglio essere perché se non lo fosse...sceglierei altro.

Il sentire altri corpi. Il sentire nuovi odori e sapori. Nuovi tocchi. È come concedersi "una strappo alla regola".
Una vacanza. Un week in una beauty dove ti rimetti in sesto.
Che rimane li dov'è. E non ne faresti mai la vita normale.
Discorso più complesso di cosi su cui scriverò appena sono davanti ad un pc.
Partendo da questo assunto Carlottiano.
La fedeltà non esiste ed è contro natura.
Se ogni tanto hai voglia di un gelato alla amarena...mangialo sapendo che...finito di assapporarlo.
Non.esiste. piu.

Carlotta Messalina

Ne scriverò meglio del mio pensiero quando sono a casa con un pc.
Ma posso già darti un indicazione del contro natura.
La fedeltà esiste in natura. Certo. Ne abbiamo molti esempi ma abbiamo anche molti esempi di non esistenza di fedeltà.
La natura è anche diversa per ognuno di noi.
Ci sono cose che per me sono naturali mentre per altri non lo sono.
Siamo mammiferi in evoluzione che ragionano e vanno avanti.
Ma siamo anche istinto. Che deve venire dopo.
La lealtà è ancora un altra cosa. Essere leali è basilare.
Se io mi presento come santa Maria Goretti e poi scopri che di quella santa non ho nemmeno l'ombra.
Beh. Non sono leale.
Ma se ti dico che per me certe cose non sono importanti. Che sono importanti altre. Sono leale. In quanto ti dico esattamente come sono.
E puoi scegliere.
Se stare con una donna che ogni tanto, ma non è detto, si mangia un gelato all'amarena proteggendo il (un) noi coppia o invece no.
Questa è lealtà.
E sai sempre cosa aspettarti.
Chi invece si ammanta di proclami da fedele e poi si innamora della collega facendo una distruzione nucleare della coppia...
No leale.
Ripeto. Sono con il cell non proprio l ideale.

L argomento lo voglio discutere però.

Carlotta NON traditrice

Nessun commento:

Posta un commento