martedì 7 luglio 2015

chiacchiere



Il mio intelligente uomo ha avuto un crollo sinaptico.
È qualche giorno che appena mi vede con uno smartphone in mano mi chiede se mi fotografo.
Anche se siamo al super mercato.
Va bene che ormai è assodato che io sia leggermente esibizionista, un esibizionista da blog,  ma questa ecatombe di neuroni mi sembra esagerata.
Ho provato a chiedergli in maniera molto paziente e molto orientale cosa avesse fatto scattare questa improvvisa gelosia ma ho ricevuto risposte vaghe e un sacco di puttanate come scusanti.
Ho provato a suggerirgli di vederlo finalmente sto blog perché mi è venuto il dubbio che immagini foto ad alto tasso pornografico con me attaccata al lampadario e vibratori in ogni dove.
Ha di nuovo rifiutato.
Allora sono passata alla fase due ovvero chiedergli se pensa che io sia qui a raccattare cazzi.
Ha risposto di nuovo no. Che pensa di conoscermi e che non ho bisogno del mezzo telematico per farmi una scopata extra.
Insomma. È in picco geloso refrattario a tutto.
Ha anche suggerito che forse ho qualche problema.
 Ho spalancato i miei occhioni e chiesto.
- Problema? Io? Che genere di problema?-
-Ti sembra normale che tu improvvisamente ti fotografi nuda?-
Ci ho pensato un po'.
Mi sembra normale?
-Si. Mi sembra normale. Non troverei normale dovermi nascondere. Non troverei normale un divieto su una cosa  detta e in qualche modo controllabile. -
-E se ti chiedessi di chiudere il blog?-
Ho sorriso molto coniglietta e risposto -Sai già che direi no.-
Poi ho smesso di ascoltare e mi sono immersa nelle notizie del TG dalla Cancellieri alla decadenza di b.
E li altro che sinapsi azzerate.
Comunque. Per fine novembre dovrei finalmente avere più tempo.
Ieri sera poi, giusto per non perdere l abitudine e non farvi dimenticare le mie linee sottili, mi sono fatta qualche foto.
E naturalmente non di nascosto.
Mentre guardavamo la TV ho cominciato a scattare.
Non intendo nascondermi. Non intendo fare come la maggior parte .
Perché poi?
Gli passerà. E se non gli passa dovrà conviverci .
Ebbene si. Confesso di non essere molto democratica in queste cose.
Trovo la gelosia fastidiosa e piuttosto irritante soprattutto in situazioni assolutamente chiare come questa e ...e niente.
Smarty pero' si sta rifiutando di collaborare e non mi carica le foto.
Forse è geloso pure lui. In effetti è orientale quindi potrebbe esserci una sorta di campanilismo.
Ma intanto il mio motto è.
Non mi avrete mai come volete voi.
E questo fa di me una coniglietta molto dispettosa.
( e vi prego di passare sopra ad eventuali refusi ed errori ortografici. Sono in lotta con il vocabolario di questo ordigno  e non ho tempo di rileggere. Ora provo a postare)

1 commento: