SOSPESI PER TERRA - Blogger bocche piene di libertà, bla bla bla bla, utenti che gravitano nella generosità, da da da da, aperti al confronto e ad ogni sorta di cambiamento, esibizionisti, buonisti, ambientalisti di sfondamento, automatico complimento. Se si apponesse con dinvoltuuuuura un diverso commento da bocciatuuuuuura non inerente all'argomento si rischierebbe una denuncia per scarso attaccamento, altro che sgomento, non abbiate pauuuuura, è un modo come un altro di perdere tempo, se mi guardate con sospetto non nascondetevi sotto il letto, prometto che sarò più buffona di Rigoletto. Blogger senza inibizione e difficoltà ti manda a va va va va, utenti saccenti che sa sa sa sa, intonano lo stesso ritornello la la la la, coraggio fabrax, abracadabra, esponi la formuletta che sai: "me la dai?" Ai confini dell'avere: "me la faresti vedere?" Per accontentare l'ippocampo, stampo e giunge in un lampo, guardo e non mi smagro, squadro una cornice senza quadro, non mi pongo quale sia il senso del peccato, giusto o sbagliato, non tutto è oro colato, non pregiudica un bene amato, se mi spengo al diavolo le sensazioni vere o presunte, potrei schiattare domani, se ne laverebbero le mani e i coglioni, non importa siamo di fronte al condominio virtuale, la finzione è la norma. Blogger che sanno l'alfabeto a a a a e poi tornano indietro a a a a, utenti spersi nella città, spiacente non sono di quà.

giovedì 12 marzo 2015

FG (salvata)


Totem e Tabù




I tabù.

Un'amica mi ha inviato l'invito per andare a vedere il duo, autore della canzone linkata sotto. Il titolo della canzone "Totem e Tabù" mi ha fatto riflettere molto. Mi sono interrogata circa i miei tabù. In effetti in quanto tabù bisognerebbe non parlarne, ma limitarsi a superarli quando possibile.

Da questa riflessione ne è venuto fuori che come Femmina Gaudente non credo di averne poi così tanti e quelli che osservo sono socialmente auspicabili.

Invece nella vita reale, nel quotidiano la mia coscienza ne partorisce un tot. Nascono da falsi miti e convenzioni sociali che rendono i comportamenti oggetto del tabù poco accettabili.

Non ho mai detto ad un uomo a cui non è venuto duro in mia compagnia che in qualche modo mi sento responsabile per mancanza di sensualità.

Non ho mai detto ai miei partner che a volte la dimensione del loro pene è fastidiosa sia per eccesso che per difetto.

Non parlo mai di sesso apertamente quando indosso i panni reali, e se lo faccio lo faccio sottobanco.

Non ho mai detto neanche alla mia migliore amica che il sesso anale è un'esperienza mistica e che il sesso orale mi piace proprio perchè mi fa sentire una Troia.

Non ho mai parlato della mia paura di avere la fica non proprio profumata, e risolvo cospargendola di miele e oli aromatizzati.

Non ho mai confessato che mi masturbo guardando i JapanPorn

Non ho mai detto che considero stolti quegli uomini vittime del loro tabù che rifiutano un massaggio anale.

Non ho mai detto che considero sfigate quelle donne che fingono l'orgasmo.

Non dico mai apertamente che ho una collezione di sexy toys acquistati on line. Anzi mi assicuro che il pacco postale garantisca l'anonimato.

Non dico mai che mi piacciono gli uomini sale e pepe e che li preferisco ai baldi giovinotti.

Insomma nessuna novità. Dico no all'analista e divento Femmina PiucheGaudente.

FG

4 commenti:

  1. ... anche il blog di FG è stato rimosso. Immagino che qualcuno salverà qualche mia stronzata. Converrà? NO!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma un modo per contattarla c'è? Tu hai sue notizie? Mi spiace di non leggerla più. Ero da poco entrato a far parte della sua cerchia di blogger

      Elimina
  2. Mi spiace Fabrax, non contare su di me pe rla conservazione, sono un esimio pasticcione per queste cose.

    Femmina Gaudente mi manca parecchio, proprio perchè quella meravigliosa Donna, quando vestiva i panni di Femmina Gaudente diventava ancora più unica ed irresistibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e già. Mancano parecchio le blogger che non hanno rimosso ma che non aggiornano da tempo

      Elimina