venerdì 26 settembre 2014

salvo le scarpe



oltre il cielo c'è solo oscurità. Sto tremando. Il freddo non ha pietà.

Ieri avevo "immortalato" materiale "mortale", scie chimiche sopra il mio balcone, completini neri di pizzo di marca appoggiati sul lenzuolo elasticizzato agli angoli e un paio di scarpe. Invio il tutto in posta elettronica e con mio (quasi) stupore compaiono solo le scarpe. E il resto?

Il gestore si è fregato gli "euri", ma le scie? Non sono altro che scorregge d'aereo.
L'intimo bello non indossato, passa inosservato. E' come vederlo esposto in vestrina.
Darò disposizioni notarili prima della cremazione in modo che un giorno si dica, "....pure questa sotto sotto era un po' t...a...".
Non ci scommetterei, al limite rifilo una "sola".
E' l'intenzione che conta

1 commento:

  1. l'immagine sopra l'ho trovata su Google Immagini sotto la voce, MAL DI SCHIENA

    RispondiElimina