SOSPESI PER TERRA - Blogger bocche piene di libertà, bla bla bla bla, utenti che gravitano nella generosità, da da da da, aperti al confronto e ad ogni sorta di cambiamento, esibizionisti, buonisti, ambientalisti di sfondamento, automatico complimento. Se si apponesse con dinvoltuuuuura un diverso commento da bocciatuuuuuura non inerente all'argomento si rischierebbe una denuncia per scarso attaccamento, altro che sgomento, non abbiate pauuuuura, è un modo come un altro di perdere tempo, se mi guardate con sospetto non nascondetevi sotto il letto, prometto che sarò più buffona di Rigoletto. Blogger senza inibizione e difficoltà ti manda a va va va va, utenti saccenti che sa sa sa sa, intonano lo stesso ritornello la la la la, coraggio fabrax, abracadabra, esponi la formuletta che sai: "me la dai?" Ai confini dell'avere: "me la faresti vedere?" Per accontentare l'ippocampo, stampo e giunge in un lampo, guardo e non mi smagro, squadro una cornice senza quadro, non mi pongo quale sia il senso del peccato, giusto o sbagliato, non tutto è oro colato, non pregiudica un bene amato, se mi spengo al diavolo le sensazioni vere o presunte, potrei schiattare domani, se ne laverebbero le mani e i coglioni, non importa siamo di fronte al condominio virtuale, la finzione è la norma. Blogger che sanno l'alfabeto a a a a e poi tornano indietro a a a a, utenti spersi nella città, spiacente non sono di quà.

mercoledì 23 luglio 2014

dating naked

dating naked
Perché perdere tempo ad immaginare come spogliare una persona quando la si può conoscere nudi? Deve essere stato questo il pensiero di chi ha inventato il reality show “Dating Naked“. Che va detto, a prescindere dall’ovvia censura per essere mandato in onda, è davvero esilarante all’estrema potenza.
Perché se il gioco delle coppie ci intriga quando sono tutti vestiti ed amiamo verificarne la complicità ed il desiderio, figuratevi quando tutti i concorrenti sono nudi come mamma li ha fatti e tutto anche non volendo diventa un continuo di doppi sensi e giochi eccitanti.  Parliamoci chiaro, si può mettere dei quadratini, sfocare l’immagine, ma se un pene entra in erezione, la questione si nota comunque. Ed anche se sembra che i partecipanti sembrino non notare alcuni particolari, la tensione sessuale è palpabile.  Ed è continua. A margine dell’articolo troverete il primo episodio di questo reality. E non vi neghiamo che stiamo pensando alle eventuali implicazioni di un suo arrivo in Italia. Non è un fattore di voyeurismo (c’è anche quello, ma non è predominante, N.d.R.) ma credeteci se vi diciamo che è davvero una trasmissione divertente.
Perché sì, vi è la possibilità di intuire bei sederi sodi e gambe tornite per entrambi i sessi, ma vederli rincorrersi ed impegnarsi in attività semplici che diventano rischiosi giochi di seduzione per via della mancanza dei vestiti… è davvero una cosa impagabile. Anche il salire su un’amaca o aiutare una donna a farlo sembra quasi una simulazione di un atto sessuale. Vedere per credere: ne vale la pena.
fonte: www.cooletto.com

2 commenti:

  1. http://video.corriere.it/usa-arriva-reality-dating-naked-cui-ci-si-conosce-nudi/fe7ac54a-0cf2-11e4-b4c9-656e12985e4f

    È bellissimo lo spot

    RispondiElimina