sabato 6 aprile 2013

Kelly



Io sono sopravvissuta al cancro per tre volte (Hodgkins, del seno e della tiroide), dopo aver avuto una doppia mastectomia, ho scelto di non avere la ricostruzione, ho fatto un tatuaggio dove una volta era il mio seno. Il mio tatuaggio simboleggia una trasformazione, la metamorfosi, come una farfalla sono cambiata sulla parte esterna, ma dentro sono rimasta la stessa. E' il mio distintivo di onore e di forza, un pezzo di arte, bella, che porto con orgoglio perché rappresenta come ho preso a calci in culo il cancro e come i seni non definiscono chi sono io come persona e come donna. Tanto amore da tutti i guerrieri del cancro (chi è qui o chi non è più qui) e dei loro sostenitori, per continuare a combattere la nostra lotta...
♥ Kelly

3 commenti:

  1. Risposte
    1. sì, Kelly è meravigliosa. Grazie per aver commentato quì

      Elimina
  2. E ha perfettamente ragione! Essere donna non è avere un paio di tette (e soprattutto, piccola parentesi, due palloni di silicone). Spero per Kelly che la lotta sia definitivamente vinta, perchè ciò che importa è solo quello. E spero che, come lei, tanti altri possano vincere la loro battaglia!

    RispondiElimina