mercoledì 23 gennaio 2013

la donna dalle mani da bambina



non ti accorgi, non vedi,
fai come credi,
a malapena sto in piedi,
arrivederci my lady.
Invisibili lividi, inauditi brividi,
non ti vedrò più? Allora I LOVE YOU

Dopo il drastico taglio
al mio risveglio
potrò stare meglio,
solo dentro gli occhi, oh sì
dentro gli occhi, solo lì.
To be or not to be.

Ci perdiamo ma poi torniamo.
Il tuo torace tace, mi dispiace.
Non comprendo se quello che vedo
è un riflesso
o una sagoma accerchiata dal gesso,
il tarlo lancia un urlo.

Dopo il drastico taglio
al mio risveglio
potrò stare meglio,
solo dentro gli occhi, oh sì
dentro gli occhi, solo lì.
To be or not to be

1 commento: